Costruire le competenze necessarie per avviare processi di innovazione sociale, cioè ideare nuovi prodotti, servizi innovativi e nuovi modelli di produzione capaci di cogliere e soddisfare i bisogni della società in modo più efficace rispetto alle soluzioni già esistenti, anche creando nuove relazioni e nuove collaborazioni.

La Regione Emilia-Romagna mette a disposizione, tramite un bando1 milione e 500 mila euro per la formazione, con l’obiettivo di contribuire a creare le competenze necessarie per progettare, attivare, consolidare e valutare strategie di innovazione sociale.  Destinatari degli interventi sono gli imprenditori e le figure chiave delle imprese, ma anche lavoratori autonomi e professionisti che operano in aziende con sede in Emilia-Romagna.

Le azioni finanziate

Con questo bando saranno selezionati e finanziati percorsi di formazione continua, per l’acquisizione di competenze necessarie per definire, implementare e valutare strategie di innovazione di prodotto/processo, organizzative e gestionali per cogliere le opportunità connesse ai temi dell’imprenditorialità sociale.
Vengono inoltre finanziate azioni formative non corsuali finalizzate a trasferire nei contesti organizzativi le competenze acquisite e ad accompagnare le realtà imprenditoriali, singolarmente o in modo congiunto, a tradurre conoscenze e competenze in comportamenti organizzativi e gestionali.

Come presentare domanda

soggetti ammessi alla presentazione delle operazioni sono gli organismi accreditati per la “Formazione continua e permanente”; le domande devono essere compilate esclusivamente attraverso la procedura web disponibile su https://sifer.regione.emilia-romagna.it ed essere inviate per via telematica entro le ore 12.00 del 4 febbraio 2020.