Domande di contributo dal 2 luglio al 15 novembre 2018 per avvio ed espansione di progetti ad alto contenuto tecnologico

Il bando Start up innovative 2018 mette a disposizione oltre 2,3 milioni di euro per consentire alle piccole e micro imprese dell’Emilia-Romagna regolarmente costituite di realizzare progetti ad alto contenuto tecnologico e innovativo. L’obiettivo è promuovere e far crescere start up in grado di generare nuove nicchie di mercato attraverso prodotti, servizi e sistemi di produzione innovativi, creando al contempo opportunità occupazionali. Finalità che rispondono all’attuazione della Strategia di specializzazione intelligente S3.

Come partecipare 

Sono due le tipologie di intervento previste dal bando Por Fesr 2014-2020. Per i progetti di avvio dell’attività possono presentare domanda le imprese costituite dopo il 1° gennaio 2015. Sono ammesse spese per macchinari, attrezzature, brevetti, licenze, promozione e consulenza.

Per l’espansione di start up già avviate possono fare richiesta di contributo le imprese costituite dopo il 2 luglio 2013. In questo caso sono ammesse spese per acquisizione di sedi operative, macchinari, attrezzature, noleggio di laboratori e attrezzature scientifiche, brevetti e licenze, promozione, consulenze.

Le domande di contributo sono aperte dal 2 luglio al 15 novembre 2018 e devono essere inoltrate esclusivamente online tramite l’applicativo Sfinge 2020.