“In arrivo 200mila euro per risarcire e tutelare i risparmiatori danneggiati dalla crisi delle banche”. A darne notizia è il consigliere regionale PD Roberto Poli, relatore del progetto di legge sulle misure finanziarie urgenti per il 2016 approvato oggi.

“I 200mila euro, già messi a bilancio per la sola assistenza legale dei cittadini colpiti dalla crisi di alcuni istituti bancari, ora saranno utilizzabili anche per l’azione risarcitoria. In una fase successiva, con un’apposita delibera, la Giunta Regionale definirà criteri e modalità di erogazione del contributo stesso, di concerto con le associazioni dei consumatori. Questa procedura – sottolinea il consigliere PD –  permetterà di utilizzare in maniera puntuale i fondi, e di risarcire realmente chi è stato danneggiato dalla crisi”.

“La misura approvata oggi si accompagnano ad altri stanziamenti che riguardano il passaggio di personale e competenze dalle province alla Regione. Uno stanziamento di 3.8 milioni di euro servirà a coprire gli oneri delle funzioni svolte dalla Polizia Provinciale per conto della Regione. Uno stanziamento di 5.4 milioni di euro – conclude Poli – servirà per il personale regionale rimasto in assegnazione alle province”.