“La Regione Emilia-Romagna crede nello sport come strumento di intrattenimento, socializzazione e promozione della salute, e lo fa finanziando decine di progetti in tutto il territorio” dichiarano i Consiglieri regionali PD Francesca Marchetti e Roberto Poli, che richiamano “Anche nell’Imolese arrivano fondi per eventi e manifestazioni sportive: in totale sono quasi 110.000 euro su un milione 200 mila euro complessivi, a riprova della qualità e bontà dei progetti presentati da enti locali e associazioni di promozione”.

La Regione infatti finanzierà con 50.000 euro di contributo la tappa Imolese del Giro d’Italia 2016. 12.361 euro sono destinati invece al progetto che unisce sport, salute e sociale “Emozioni in Movimento” presentato dal Trasgressivo Imola – Laboratorio teatro. Oltre 45.000 euro contribuiranno alla realizzazione di quattro manifestazioni sportive: il “20° Giro Cicloturistico Pesca e Nettarina di Romagna IGP” di Mordano, l’edizione 2016 della “Montecatone Paracycling” organizzata dalla Fondazione Montecatone ONLUS all’autodromo Enzo e Dino Ferrari, la rassegna “Scherma Estate” a Imola e per la “Carrera: corsa-gara ecologica” di Castel San Pietro Terme.

“Sport è salute, benessere psico-fisico delle persone e promozione del territorio e le cifre davvero significative che la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione – 1,2 milioni, come già richiamato, per progetti ed eventi e circa 4 milioni per l’impiantistica – confermano quanto dicevamo già dalla campagna elettorale, ovvero che lo sport debba essere centrale nell’azione di governo della Regione e della Giunta, guidata dal Presidente Stefano Bonaccini. Dalle parole, insomma, siamo passati ai fatti.” concludono i democratici Marchetti e Poli.