“Salvaguardare le famiglie con figli, anziani e persone con disabilità. Misura da adottare in tempi rapidi”

Il Gruppo del Pd, primo firmatario Giuseppe Paruolo, ha presentato una risoluzione all’Assemblea legislativa per chiedere alla Giunta di farsi portatrice presso il Governo e la Conferenza delle Regioni “della proposta di determinare le fasce di reddito per il calcolo del ticket sanitario in base al reddito pro-capite” e su tale parametro “rivedere gli scaglioni di reddito e i relativi ticket”. A questo proposito, i firmatari chiedono alla Giunta di sollecitare Governo, Conferenza delle Regioni e Parlamento “affinché tale soluzione venga adottata nel minor tempo possibile”.

Nel documento, i consiglieri rilevano che “nell’attuale contesto di crisi economica e sociale, è necessario compiere ogni azione a tutela dell’equità e dell’universalismo nell’accesso alle prestazioni sanitarie”. Coerentemente all’impostazione delineata nel Patto per la salute, “è importante che le fasce di reddito su cui basare il calcolo del ticket sanitario tengano conto del numero di componenti della famiglia (figli, anziani e persone con disabilità). Una soluzione equa e semplice appare quindi quella di considerare il reddito pro-capite” e su esso, concludono, “definire idonee fasce di reddito e i relativi ticket”.