Una azione costante di monitoraggio sull’andamento della vertenza e un intervento presso il Governo per l’apertura di un tavolo nazionale sulla crisi del gruppo Mercatone Uno (19 punti vendita in Emilia-Romagna), con un obiettivo primario: trovare soluzioni adeguate al fine di salvaguardare i livelli occupazionali. E’ quanto chiede una risoluzione – presentata da 21 consiglieri Pd, primo firmatario Francesca Marchetti, da Igor Taruffi e Yuri Torri di Sel e da Piergiovanni Alleva (AltraER) – approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa regionale. Nel documento si chiede inoltre alla Giunta di tenere informata l’Assemblea in relazione agli sviluppi della crisi aziendale.

 

ALLEGATO
Risoluzione per impegnare la Giunta ad un’azione di monitoraggio sulla crisi del gruppo Mercatone Uno, ad agire presso il Governo per l’apertura di un tavolo di crisi nazionale, a farsi parte attiva per trovare le soluzioni più adeguate per salvaguardare i livelli occupazionali e a tenere informata l’Assemblea.